I paesi del Golfo (GCC) sono una delle aree geografiche attualmente a più alto sviluppo e con maggiore concentrazione di ricchezza: Dubai e gli Emirati Arabi in particolare rappresentano la location ideale per aprire un’azienda, data la posizione centrale rispetto ad Europa e Oriente. Dubai inoltre da sempre costituisce un hub commerciale, non a caso la maggior parte delle fiere di importanza internazionale si svolgono proprio in tale sede.

Free Zone Dubai La tua impresa inizia quiI tempi di costituzione dipendono dalla Free Zone con cui si avvia la procedura; nella Free Zone con cui lavoriamo viene incorporata generalmente entro pochi giorni lavorativi dalla consegna della documentazione richiesta.

Per aprire un’attività in una Free Zone, i costi partono da poche migliaia di euro; con possibiltà (in alcune specifiche Free Zone) di non dover versare il capitale sociale, di non dover mantenere una contabilità, di non dover avere un ufficio fisico: anzi possibile avere la domiciliazione proprio presso i nostri uffici. In caso di società “digital oriented” (ad esempio società di e-commerce / dropshipping / amazon fba / private label) è addirittura possibile aprire una società senza venire fisicamente a Dubai.

Dubai ha un regime di esenzione fiscale del 100% e nelle Free Zone si ha il 100% della proprietà

Principali vantaggi dell’apertura di una società in Free Zone a Dubai e negli Emirati Arabi in genere:

– Proprietà straniera del 100%
– Tax free
– Libertà di rimpatriare il capitale e il reddito
– Nessuna imposta sul reddito personale
– Nessun obbligo di assunzione
– Possibilità (ma non obbligo) di richiedere un visa resident se necessario e di aprire un conto corrente bancario personale (oltre quello corporate) senza dover avere un contratto di affitto