Quanto costa aprire una società a Dubai?

In svariati video e articoli abbiamo parlato della possibilità di aprire una società a Dubai.
Non siamo mai entrati nel dettaglio dei costi perchè è impossibile definire un valore economico a priori. Ma dal momento che ci hanno contatto varie persone a cui sono state richieste decine di migliaia di euro per aprire una società, facciamo un po’ di chiarezza.

Esistono oltre 40 Free Zone, per ciascuna di esse una varietà importante di possibili categorie commerciali e di scelte: con o senza visto residente, quanti visti residente, se hai bisogno o meno dell’ufficio o di altre faciliti, numero di azionisti, eventuali partecipazioni di altre società, e cosi via.

Ma di fatto esistono alcune considerazioni che valgono in generale. Per citare un esempio banale, nelle Free Zone si può avere il 100% di proprietà senza bisogno del socio locale al 51%. Così come un altro esempio valido a prescindere, non esistono società anonime o conti cifrati. I residenti negli Emirati arabi non sono soggetti a scambio di informazioni con altri Paesi, ma è diverso dall’avere una società anonima come previsto invece da altre giurisdizioni.

I costi di costituzione di una società partono da alcune migliaia di euro. Ma ricordando che ogni caso è diverso dall’altro e si può declinare in vari modi, l’unico modo per dare una stima di massima è fare alcuni esempi. Poi sei il vostro caso rientra in uno di quelli menzionati benissimo. Ma una per voi piccola differenza nel business model o nelle esigenze, potrebbe portare a dover stravolgere completamente la struttura societaria e il costo relativo.

Sollevo alcuni interrogativi a titolo d’esempio. Vi occupate di ecommerce. Ma dove acquistate e dove vendete? Dove siete residenti? Gestite internamente la logistica?
Se siete residenti in Italia a prescindere sarete soggetti a tasse italiane anche se aprite una società a Dubai.
Se siete residenti a Dubai e acquistate in Cina per rivendere in Europa con logistica Amazon possiamo utilizzare delle soluzioni in Free Zone molto snelle.
Se con la stessa società volete vendere negli Emirati Arabi, potreste dover aprire una società fuori dalla Free Zone e a prescindere dopo una certa soglia sarete soggetti a IVA.
Tanto per fare degli esempi.

Ma proviamo a definire dei casi per dare un range di valori.

I costi partono da circa 5,500 USD (incluso di nostro supporto) per una società con un solo azionista, senza visto residente e con conto corrente online; con questo tipo di società può gestire una qualsiasi società di servizi, incluse quelle che gestiscono Ecommerce, Amazon Fba, Dropshipping, private label, ecc. in una delle Free Zone che abbiamo individuato per queste tipologie di attività. I costi di riferimento includono – lo ripetiamo – i costi di consulenza che in genere applichiamo; se ci rivolgiamo direttamente all’authority paghiamo di meno ma dovremo fare tutto da soli. Per la serie o risparmiate tempo ed errori o risparmiate soldi.

I costi di costituzione di una società di servizi con un solo azionista, senza ufficio fisico, una sola categoria commerciale e un solo visto residente (intestato all’azionista) si aggirano intorno i 10/11,000 USD per la stessa Free Zone. Questa tipologia di società continua ad andare bene per tutto quello che riguarda il digital e la consulenza, ma anche per decine di altre categorie commerciali. Consulenza tecnica per esempio.
Il visto da diritto a tutta una serie di benefici, tra cui quello di poter aprire un conto corrente in loco.

Se abbiamo bisogno di più visti, i costi salgono sensibilmente. Per dare una stima circa + 2,000 / 3,000 USD per ogni visto aggiuntivo.

A differenza di altre giurisdizioni (es Londra, Singapore, ecc..) i costi di costituzione sono alti, ma a fronte del fatto che poi non hai imposte sui redditi o altri oneri fiscali e burocratici, della possibilità relativamente semplice di prendere la residenza, e tanto altro.

Ma se vogliamo ad esempio impiantare un ufficio di progettazione fisico, dove quindi i dipendenti devono recarsi, allora potremo dover essere obbligati a scegliere altre Free Zone con possibilità di prendere un vero e proprio ufficio all’interno della Free Zone stessa. Oltre al costo quindi più alto per via dell’ufficio con prezzi definiti dalla struttura, in virtù di questa fisicità ci sarà richiesto magari di versare depositi cauzionali, di presentare bilanci a fine anno, e altri oneri. Facilmente si arriva a mettere uno zero davanti alla cifre prima riportate. Ma al di là di quello è la struttura completamente diversa.

Se io parto con una soluzione da 5K, poi posso integrare se scopro di aver bisogno di uno o più visti. Ma se poi ho bisogno di un ufficio o un magazzino, rischio di dover aprire una società direttamente in un’altra Free Zone. Non si può infatti spostare da una all’altra. E non posso aprire la società da 5K e poi apro l’ufficio a Dubai.

In definitiva da un lato fate attenzione a non pagare 100 quello che potete pagare 50, dall’altro fate sempre un’attenta valutazione di quelle che sono le vostre esigenze e diffidate da chi vi fornisce preventivi a scatola chiusa senza aver fatto prima un assessment accurato. Perchè è possibile che stia proponendo una soluzione che torni utile in primis a se stesso, ma che potrebbe rivelarsi non essere la scelta ottimale per voi.

Articoli correlati

Aprire un conto corrente bancario non residente a Dubai

È possibile aprire un conto corrente bancario a Dubai se non si è residenti? Tecnicamente è possibile anche se non molto semplice. In passato era relativamente semplice aprire un conto…

Quante e quali Free Zone ci sono negli Emirati Arabi?

Quante e quali Free Zone ci sono negli Emirati Arabi? In un altro articolo abbiamo approfondito il tema di cosa sono le Free Zone, per cui non andremo a ripetere…

Iscrizione all’AIRE: come e perchè farla?

L’iscrizione all’A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani residenti all’estero) è un diritto-dovere del cittadino (ai sensi dell’art. 6 legge 470/1988) e costituisce il presupposto per usufruire di una serie di servizi consolari,…

Cosa sono le Free Zone?

Quando si parla di costituire una società a Dubai o in genere negli Emirati Arabi, si parla spesso di Free Zone. Addirittura questo nostro sito è stato chiamato a suo…

Cosa serve per aprire una società a Dubai?

Sia il costo, sia le procedure per aprire una società a Dubai o in genere negli Emirati Arabi variano a seconda della tipologia di società e della sua ubicazione; pur…

BLACK FRIDAY: Consulenza Gratuita

Ebbene si, quest’anno il regalo di Natale ve lo faccio anche io. Se seguite i nostri articoli e i video sul canale YouTube saprete che per nostra policy richiediamo di…

Visto residente GRATUITO a Vita

Questo mese una delle Free Zone offre una speciale promozione di “Free Visa for Life”, cioè la possibilità di non pagare i rinnovi del visto vita natural durante. Non è…

Residenza fiscale a Dubai: la regola dei 183 giorni

In molti pensano che per poter essere residenti fiscali all’estero sia necessario passare almeno 183 giorni nel Paese in cui si è dichiarata la residenza; in pratica se si vuole…

Quali sono le migliori attività da aprire a Dubai?

Questa domanda mi viene fatta pressochè ogni singolo giorno. Ed io quasi sempre rispondo da ingegnere, tendendo a minimizzare i rischi e dando priorità a quello che secondo me conviene…

CONSULENZA VIRTUALE: società e visti residenti a Dubai

La consulenza virtuale è rivolta agli imprenditori, aspiranti imprenditori e professionisti che desiderano avere una panoramica sulla giurisdizione fiscale degli Emirati Arabi Uniti, senza dover ancora impegnare risorse finanziarie per…