Conviene aprire una HOLDING a Dubai

La definizione di holding è molto semplice: si tratta infatti di una società finanziaria che detiene, totalmente, o solo in parte, quote o partecipazioni di altre società controllate. Esistono due diversi tipi di holding: pura (nasce solo per detenere azioni di altre società) oppure mista (può essere sia operativa che detenere quote di altre società).

Uno degli aspetti più interessanti di questo sistema è l’indipendenza giuridica, società assestante, mantenuta da ogni soggetto facente parte del gruppo societario. Ciò rappresenta un grande vantaggio: quello di ridurre al minimo il rischio di impresa, visto che ogni singola società controllata risponde con il proprio capitale di eventuali dissesti senza coinvolgere direttamente la holding capogruppo.

Vantaggi

I vantaggi in termini fiscali ovviamente dipendono dalla giurisdizione in cui la holding è costituita, quindi per i vantaggi italiani lasciamo la parola ai colleghi consulenti che si occupano di diritto societario e amministrativo in Italia.

Svantaggi

Creare una holding comporta anche una serie di svantaggi che riguardano, sostanzialmente, l’aumento dei costi societari ed amministrativi, l’eventuale presentazione di un bilancio consolidato e la maggior burocrazia all’interno del gruppo. Sfruttare una holding significa, ovviamente, aprire una società in più e ogni azienda ha i suoi costi di gestione e la sua burocrazia da gestire.

Svantaggi italiani

In passato era molto semplice aprire e gestire una holding da Dubai. Principalmente perché era possibile aprire facilmente conti sia qui negli Emirati Arabi, sia online (Wise, ecc…) , sia ancora in altre giurisdizioni (Montenegro, Svizzera, ecc..). Oggi invece i conti online non sono operativi e per poter avere il conto qui negli Emirati è necessario avere il visto residente, questo fa sicuramente aumentare i costi.

In aggiunta una nuova normativa chiamata ESR, fa si che tutte le società in determinati ambiti tra quello finanziario, quello assicurativo e quello delle holding, siano soggette all’iscrizione ad un particolare registro e debbano dimostrare reale operatività (quindi avere una sede fisica con del personale e una linea telefonica ecc.. cosa che spesso viene richiesta anche per avere l’approvazione del conto corrente societario).

Ci sono quindi diversi fattori da considerare prima di poter definire se Dubai e in genere gli Emirati Arabi sono la giurisdizione adatta e quale sia la soluzione più efficace. In determinati casi infatti è possibile magari operare con delle strutture che di fatto sono della capogruppo, ma non richiedono l’attivazione della categoria commerciale “holding”.

In ogni caso non è possibile dare una soluzione, ma va sempre analizzato ogni singolo caso. Ed è per questo che vi invito a contattarci.

Per maggiori informazioni e approfondire le specifiche esigenze, si consiglia di prenotare una consulenza.

Videocorso: https://freezonedubai.teachable.com/ http://corso.freezonedubai.it/

Email: consulenza@freezonedubai.it

Telegram: http://t.me/freezonedubai​

Articoli correlati

Aprire un conto corrente bancario non residente a Dubai

È possibile aprire un conto corrente bancario a Dubai se non si è residenti? Tecnicamente è possibile anche se non molto semplice. In passato era relativamente semplice aprire un conto…

Quante e quali Free Zone ci sono negli Emirati Arabi?

Quante e quali Free Zone ci sono negli Emirati Arabi? In un altro articolo abbiamo approfondito il tema di cosa sono le Free Zone, per cui non andremo a ripetere…

Iscrizione all’AIRE: come e perchè farla?

L’iscrizione all’A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani residenti all’estero) è un diritto-dovere del cittadino (ai sensi dell’art. 6 legge 470/1988) e costituisce il presupposto per usufruire di una serie di servizi consolari,…

Cosa sono le Free Zone?

Quando si parla di costituire una società a Dubai o in genere negli Emirati Arabi, si parla spesso di Free Zone. Addirittura questo nostro sito è stato chiamato a suo…

Cosa serve per aprire una società a Dubai?

Sia il costo, sia le procedure per aprire una società a Dubai o in genere negli Emirati Arabi variano a seconda della tipologia di società e della sua ubicazione; pur…

BLACK FRIDAY: Consulenza Gratuita

Ebbene si, quest’anno il regalo di Natale ve lo faccio anche io. Se seguite i nostri articoli e i video sul canale YouTube saprete che per nostra policy richiediamo di…

Visto residente GRATUITO a Vita

Questo mese una delle Free Zone offre una speciale promozione di “Free Visa for Life”, cioè la possibilità di non pagare i rinnovi del visto vita natural durante. Non è…

Residenza fiscale a Dubai: la regola dei 183 giorni

In molti pensano che per poter essere residenti fiscali all’estero sia necessario passare almeno 183 giorni nel Paese in cui si è dichiarata la residenza; in pratica se si vuole…

Quali sono le migliori attività da aprire a Dubai?

Questa domanda mi viene fatta pressochè ogni singolo giorno. Ed io quasi sempre rispondo da ingegnere, tendendo a minimizzare i rischi e dando priorità a quello che secondo me conviene…

CONSULENZA VIRTUALE: società e visti residenti a Dubai

La consulenza virtuale è rivolta agli imprenditori, aspiranti imprenditori e professionisti che desiderano avere una panoramica sulla giurisdizione fiscale degli Emirati Arabi Uniti, senza dover ancora impegnare risorse finanziarie per…