Le “CRIPTO” Free Zone negli Emirati Arabi

È stata appena annunciata una nuova Free Zone nell’emirato di Ras Al Khaimah orientata alle aziende di beni digitali e virtuali come le cripto.

Si chiamerà infatti RAK Digital Assets Oasis e sarà una Free Zone dedicata ai fornitori di servizi relativi agli asset digitali e virtuali coinvolti nel metaverso, nella blockchain, negli utility token, nei wallet digitali, negli NFT e in altre attività legate al Web3. Inizierà le proprie attività nel secondo trimestre del 2023. 

Nel dare l’annuncio, il Dr. Sameer Al Ansari, CEO di RAK ICC e CEO di Digital Assets Oasis, ha dichiarato: “Non vediamo l’ora di accogliere le menti più brillanti del mondo Web3 per creare un futuro migliore. Siamo impegnati a potenziare la prossima generazione di talenti imprenditoriali globali.”

Inoltre essendo i costi di vita e di business a Ras Al Khaimah inferiori del 50% rispetto a Dubai, la Free Zone dell’emirato sarebbe un “ottimo posto per le startup”.

Fino a un poco tempo fa l’unica Free Zone che permetteva di avere una licenza orientata alle cripto era DMCC – Dubai Multi Commodities Centre. Istituita nel 2002, si trova nell’area di sviluppo chiamata Jumeirah Lakes Towers (JLT) di fronte a Dubai Marina. All’inizio presentava poche tipologie di attività legate alle cripto e con anche una serie di restrizioni. Ad esempio con la categoria commerciale “Proprietary trading in Crypto commodities” si può aprire una società solo per gestire il proprio patrimonio cripto. Non si può quindi fare il servizio per conto terzi o fare da exchange. Inoltre con questa categoria commerciale non si può fare un mix con altre, cosa che generalmente è fattibile. 

A seguire anche altre Free Zone, tra cui DAFZA e IFZA, hanno attivato una serie di attività commerciali legate al mondo cripto. 

Queste Free Zone nell’ambito cripto sono orientate principalmente a fare un lavoro di trading personale, legato ad un proprietary trader. Non si può vendere il servizio a terze persone o fare da exchange, perché ciò rientrerebbe nei servizi finanziari. Al momento vi è una sola Free Zone che consente di fare un vero e proprio exchange ed è situata ad Abu Dhabi. 

Le categorie commerciali più alla portata degli investitori cripto sono le stesse replicate tra queste Free Zone sopracitate, le procedere però non sono le stesse. Alcune richiedono un ufficio mentre altre no, il costo della licenza varia da Free Zone a Free Zone, alcune presentano procedure complesse ed articolate; quindi è fondamentale individuare la Free Zone adatta al caso specifico.

Come abbiamo anticipato in precedenza è relativamente semplice ottenere una licenza in questo ambito. Non è però così semplice aprire un conto corrente quando si presenta in banca la licenza con la dicitura cripto. Per questo è sempre importante fare una consulenza specifica con un professionista o conoscere la regolamentazione e le procedure quando si vuole aprire una società negli Emirati Arabi.

Per maggiori informazioni in merito guarda il video e non esitare a contattarci.

Compila il form (per una risposta più immediata) https://freezonedubai.it/contattaci/

Email: consulenza@freezonedubai.it / cripto@freezonedubai.it

Telegram: http://t.me/freezonedubai​

Articoli correlati

Aprire un conto corrente bancario non residente a Dubai

È possibile aprire un conto corrente bancario a Dubai se non si è residenti? Tecnicamente è possibile anche se non molto semplice. In passato era relativamente semplice aprire un conto…

Quante e quali Free Zone ci sono negli Emirati Arabi?

Quante e quali Free Zone ci sono negli Emirati Arabi? In un altro articolo abbiamo approfondito il tema di cosa sono le Free Zone, per cui non andremo a ripetere…

Iscrizione all’AIRE: come e perchè farla?

L’iscrizione all’A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani residenti all’estero) è un diritto-dovere del cittadino (ai sensi dell’art. 6 legge 470/1988) e costituisce il presupposto per usufruire di una serie di servizi consolari,…

Cosa sono le Free Zone?

Quando si parla di costituire una società a Dubai o in genere negli Emirati Arabi, si parla spesso di Free Zone. Addirittura questo nostro sito è stato chiamato a suo…

Cosa serve per aprire una società a Dubai?

Sia il costo, sia le procedure per aprire una società a Dubai o in genere negli Emirati Arabi variano a seconda della tipologia di società e della sua ubicazione; pur…

BLACK FRIDAY: Consulenza Gratuita

Ebbene si, quest’anno il regalo di Natale ve lo faccio anche io. Se seguite i nostri articoli e i video sul canale YouTube saprete che per nostra policy richiediamo di…

Visto residente GRATUITO a Vita

Questo mese una delle Free Zone offre una speciale promozione di “Free Visa for Life”, cioè la possibilità di non pagare i rinnovi del visto vita natural durante. Non è…

Residenza fiscale a Dubai: la regola dei 183 giorni

In molti pensano che per poter essere residenti fiscali all’estero sia necessario passare almeno 183 giorni nel Paese in cui si è dichiarata la residenza; in pratica se si vuole…

Quali sono le migliori attività da aprire a Dubai?

Questa domanda mi viene fatta pressochè ogni singolo giorno. Ed io quasi sempre rispondo da ingegnere, tendendo a minimizzare i rischi e dando priorità a quello che secondo me conviene…

CONSULENZA VIRTUALE: società e visti residenti a Dubai

La consulenza virtuale è rivolta agli imprenditori, aspiranti imprenditori e professionisti che desiderano avere una panoramica sulla giurisdizione fiscale degli Emirati Arabi Uniti, senza dover ancora impegnare risorse finanziarie per…